Testatina
Maglia in costina equi(x)eden (Uomo)
€ 31,90
€ 27,00

Maglia mezza manica collo riportato in costina 95% Bambù 5% Elastam.

10 Regole per dormire bene in vacanza

10 Regole per dormire bene in vacanza

Il sonno sta al buon vivere come la terra fertile sta ad un raccolto rigoglioso e ricco. Dormire bene e alimentarsi in modo equilibrato e regolare rappresentano i due pilastri principali per mantenersi in salute e di buon umore. È inutile dire quindi che sonno e alimentazione creano le migliori basi per sentirsi vitali, produttivi, allegri e sereni. Le teorie sulla qualità e la durata del sonno hanno subito negli ultimi vent'anni un notevole cambiamento, riconoscendo che le esigenze possono variare notevolmente da persona a persona e che alcune di esse sono addirittura legate ad aspetti genetici e geografici. I sintomi tuttavia che indicano una scorretta durata o qualità del sonno, sono invece comuni a tutti: difficoltà ad alzarsi la mattina, anche dopo una lunga dormita, mancanza di resistenza fisica e mentale, nervosismo, tendenza a vedere le cose in modo pessimistico e mancanza di vitalità sono spesso legati più ad una non corretta gestione dei nostri ritmi, piuttosto che ad aspetti caratteriali e a difficoltà oggettive della vita.
Le regole del buon dormire che valgono per chiunque, anche in vacanza, sono semplici e sono riassumibili in un unico precetto: cercare la naturalezza! Ritmo, durata, luogo del sonno e qualità dell'alimentazione sono in sostanza legati alla capacità di ascoltare il proprio corpo e alla semplicità delle cose naturali.

1) Dormire quando si ha sonno ed evitare di rimanere a letto se non ci si addormenta entro ca. mezz'ora.
2) Cercare di andare a letto e alzarsi quasi sempre alla stessa ora (anche in vacanza).
3) Astenersi da sforzi fisici intensi 4 ore prima di andare a letto.
4) Rinunciare nel pomeriggio e alla sera a sostanze quali caffè, té e nicotina.
5) Non mangiare troppo la sera e comunque lasciare passare almeno 3 ore prima di coricarsi.
6) Non eccedere con alcolici. Questi inducono una iniziale sonnolenza, ma rendono il sonno disturbato e irregolare.
7) Astenersi da assumere medicinali o principi attivi per favorire il sonno. Il corpo sviluppa presto una assuefazione che richiede un aumento dei dosaggi nel tempo e spesso non riesce più ad addormentarsi senza di essi.
8) Prestare attenzione alla qualità di materasso, letto, coperte e cuscini. Temperatura corporea, traspirazione, presenza di acari e polvere, sensazione di avvolgimento e di peso-leggerezza delle coperte hanno un ruolo fondamentale nella qualità del riposo notturno.
9) Dormire in un luogo fresco e areato (se possibile a temperatura non superiore a 18°C.) con il letto disposto lontano da fonti di luce e rumore (e se possibile con la testa rivolta a nord).
10) Osservare una dieta equilibrata e leggera, mangiando più al mattino che alla sera.


Testi: A. Fichera


Home
Italiano
Deutsch
Scrivici
Impressum
Privacy
Casanova

Piumino Daunex 3 punti di calore Siberiano Medium

€ 239,20

Mulino elettrico per cereali - Waldner LADY

€ 369,00
€ 339,50

Latte detergente dei Monaci Camaldolesi

€ 12,12
€ 10,30